Menu

home1030

Francesca

Бесплатные шаблоны тут: Шаблоны Joomla. Объективы для Sony Alpha - Объективы Minolta и Sony.

Una vita cambiata

Pace a tutti voi.
Voglio raccontare la mia testimonianza di quando e come ho conosciuto Dio.
Ero musulmana; come era la mia vita?
Ogni giorno ero triste e piangevo, lavoravo comandata, seguivo il credo di questa religione, pregavo ogni giorno cinque volte, facevo digiuno, e non sentivo niente. Quando camminavo per la strada, tenevo gli occhi bassi e il viso triste. Non volevo vivere più questa vita, un giorno mi sono presa dei farmaci, perchè volevo morire. Ma quando mi sono svegliata la mattina, mi sono resa conto che ancora ero viva. Quando sono venuta in Italia, ancora non conoscevo Dio, ancora ero nella stessa religione ma nella data del 16/2/2013 una sera, è venuto un fratello che mi parlo del Signore Gesù Cristo, ma io non credevo perchè ero musulmana. Lui mi disse che la domenica del giorno 17/2/2013 lui veniva a prendermi di mattina per andare in chiesa.

Ad un tratto mi sono sentita una cosa dentro al mio cuore, mi sono alzata presto, aspettavo che lui mi venisse a prendere. Appena venne siamo andati io e mia madre. Avevo detto a mia madre che io non volevo entrare, pero mi sono sentita spinta di entrare nella comunita. E' stata un esperienza strana perchè non capivo come pregavano. Un giorno Dio mi parlo e mi disse: che voleva salvarmi e io mi sono messa a piangere e ho sentito la presenza di Dio. In una sera quando sono andata a letto avevo chiesto a Dio: perchè non ti ho conosciuto prima? Ad un tratto ho sentito la voce di Dio che mi diceva: Ti ricordi quando eri piccola che avevi litigato con tua sorella? Tu hai pianto e dicevi: se Dio esiste veramente mi risponda, ad un tratto ho visto il Suo viso, avevo chiamato mia sorella e lei non aveva visto niente e non mi credeva e non lo raccontato più a nessuno. Ma un giorno mi trovavo a casa di una famiglia, quando sono andata a letto. Ho sentito di raccontare a questa persona l'esperienza che da bambina avevo fatto, e lei e stata l'unica persona che mi ha creduto. Dopo aver conosciuto Dio, avevo problemi in famiglia e un giorno dissi: nella Tua Parola c'è scritto che Tu sei con me, ed io invece mi chiedo perchè non sei con me? Io in quel momento dubitavo, ma gia Dio si prendeva cura di me. Volevo morire per le difficoltà che avevo, ho mandato a tre persone un messaggio telefonico di addio, ma c'era stata una persona che mi chiamava di continuo al cellulare, ed io non rispondevo e mi mando un sms dicendomi: per favore rispondi!!! Dopo ho risposto a lei, e mi disse: cosa volevi fare? Avevo detto che volevo morire, e lei mi disse di non dire più queste parole, e avevo detto ok. Mi sentivo confusa, triste e sola, ad un tratto ho sentito la presenza di Dio, avevo pianto, e avevo detto: scusami Dio e avevo capito che Lui mi amava. Voglio ringraziarlo per tutti i giorni della mia vita. Dio ha salvato la mia vita! Dopo mia madre mi disse che dovevo partire nel nostro paese con mia cugina, e quindi siamo arrivati in paese e mio padre non mi disse niente del fatto che il giorno dopo mi dovevo alzare alle 4:00 di mattina per fare tutte le cose. Ero triste e non mangiavo e non bevevo niente, mangiavo soltanto una volta sola perchè una persona mi disse mangia quando va via tuo padre. Andavo a letto e non volevo più alzarmi e piangevo ogni giorno. Avevo visto mio cugino che mi aveva salutato ed io anche ho salutato, ma lui mi ha detto che sono cambiata perchè prima quando vedevo lui tenevo gli occhi bassi ma ora non ho paure di lui, mia nonna mi ha detto che non parto più per l'Italia e tutti non vogliono che parto, venerdi mio padre a detto a mia cugina che io non parto più per l'Italia, mi sono litigata con mia madre e le mie sorelle, mi sono arrabbiata anche con Dio, ho detto perchè sempre a me succede tutto questo, sabato mattina ho detto a Dio scusami ma io non di credo più perchè tu non sei con me, ad un tratto e venuta mia cugina mi ha detto dobbiamo scappare siamo usciti dalla finestra perchè mio padre dormiva. Dio era con noi, avevamo solo 50 euro, siamo arrivati al porto. Camminavamo e poco dopo abbiamo visto mio fratello, avevo paure che lui era venuto con mio padre, ma lui mi ha detto di non avere paure perchè era venuto da solo, non ci credevo che lui non c'era perchè prima quando siamo scappati tutti, lui era venuto ma adesso non c'era. Mi ero sbagliata, Dio mi ama e mi perdona e con il Suo aiuto siamo arrivati in Italia. La mia vita qui con Gesu e meravigliosa. Sono sola, a casa non c'è mia madre e tutti gli altri, ma so che Dio e con me, perchè parliamo e abbiamo comunione. Egli e sempre con me, ora non voglio sbagliare più con Dio grazie di tutto io ti amo davvero, Dio mio sei tutto per me.